La casa del futuro: la domotica entra in scena

No comments Appartamenti, Consumer

Si scrive automazione domestica, si legge comfort, sicurezza, consumi intelligenti: stiamo parlando della domotica, una delle più grandi rivoluzioni che sta investendo il settore della casa.

Un tempo solo un dolce rifugio, oggi la casa è diventata anche un luogo smart e innovativo, grazie ai benefici introdotti dalla tecnologia e, per la precisione, dall’Internet of Things: una rete di oggetti connessi tra loro e con il mondo esterno, in grado di dialogare ed interagire in real time, rilasciando dati ed informazioni.

Scopriamo insieme come la casa tecnologica sia già una realtà, e quali sorprese promette per il futuro.

La rivoluzione tecnologica applicata alla casa: ecco il meglio della domotica

L’idea di casa tecnologica è partita qualche anno fa, con l’introduzione delle prime smart TV, connesse ad internet.

In pochi mesi la proposta di domotica si è ampliata, offrendo sempre più oggetti e accessori domestici intelligenti e controllabili da remoto: come gli impianti di riscaldamento elettronici, gli infissi motorizzati e le lampadine a LED a risparmio energetico, tutti gestibili da smartphone per quanto riguarda l’accensione, lo spegnimento e il controllo dei consumi in un semplice click.

La rivoluzione della domotica oggi è in pieno fermento e sempre più contagiosa.

Agli ultimi eventi dedicati al mondo dell’innovazione (IFA 2017 a Berlino e CES 2017 di Las Vegas) non sono mancate presentazioni sbalorditive: le lavatrici intelligenti – capaci di abbattere i consumi grazie a sensori integrati e di elaborare, anche durante il lavaggio, i comandi umani – o aspirapolveri futuristiche, che prima mappano la casa e poi pianificano pulizie mirate.

Ma la vera novità della domotica dell’ultimo anno, è l’applicazione dei comandi vocali agli oggetti: nel prossimo futuro gli elementi della casa eseguiranno i nostri ordini comunicati via messaggio vocale.

Parleremo con i robot, quindi? Sì, è una certezza.

Leggi anche: Sistemi di allarme economici ma efficaci: con le nuove tecnologie si può.

Domotica e sicurezza: il futuro è già qui

Nella casa tecnologica del futuro ci sarà sempre più spazio anche per una sicurezza estrema e altamente innovativa.

Un processo di trasformazione del classico modo d’intendere la sorveglianza domestica che, grazie ai grandi passi fatti dalla domotica, oggi è già realtà. Basti pensare, ad esempio, alla possibilità di videosorvegliare la casa comodamente dal proprio smartphone, da remoto e in ogni momento della giornata.

Grazie ai sistemi di antifurto con tecnologia wireless, infatti, è possibile installare in casa rilevatori di intrusione interattivi che dialogano, attraverso notifiche push, con lo smartphone del proprietario e che comunicano, in caso di bisogno, con le centrali operative.

A questo si aggiunge la caratteristica dei moderni sistemi di sicurezza di eseguire autonomamente le attività di supervisione e di telediagnosi. Un check-up costante dell’impianto, che esegue verifiche automatiche per garantire il corretto funzionamento. E in caso di anomalie riscontrate, il sistema comunica con il centro di assistenza per consentire verifiche e riparazioni.

Tra le soluzioni in commercio per una casa tecnologica e protetta, ARX propone Secure Prestige, per avere  sempre disponibili, sullo smartphone del proprietario, servizi telematici con funzioni di controllo a distanza e di videosorveglianza. Un servizio di sicurezza arricchito con funzionalità innovative di supervisione e telediagnosi, dotato anche di un rilevatore anti jammer.

Tecnologia smart e accessibile: ARX ti offre già le chiavi della casa tecnologica del futuro.