Furti auto: le tecniche più diffuse per rubare una macchina

No comments Antifurto auto, Consumer

12 furti auto all’ora: in Italia, ogni giorno, spariscono quasi 300 macchine.

Un numero elevato, nonostante il calo dei furti auto degli ultimi anni: nel 2016, infatti, sono stati poco più di 108.000 i veicoli rubati, contro i circa 114.000 del 2015.

Un trend che si mantiene costante anche nel 2017: le ricerche, infatti, confermano che il numero di furti auto in Italia è in discesa, con un dato parziale al primo semestre in calo del 8,5% rispetto allo stesso periodo del 2016.

Insomma: i furti auto diminuiscono, ma l’attenzione deve rimanere alta.

Perché? Essere vittima di un furto auto significa nel 56% dei casi non rivedere mai più il proprio veicolo: nel 2016, infatti, quasi 61.000 auto rubate sono sparite nel nulla. Un dato, questa volta, in costante crescita negli anni: se nel 2007 il 53% delle auto rubate veniva ritrovato, 10 anni dopo questa soluzione si verifica solo nel 44% dei casi.

Colpa dei metodi sempre più sofisticati e della crescente preparazione dei malviventi.

Come difendersi? Ecco una veloce guida alle principali tecniche di furti auto e alle migliori soluzioni per contrastarli.

auto più rubate

Furti auto: le 3 tecniche più usate e le soluzioni più efficaci

Negli anni il business dei furti si è organizzato: i ladri si sono evoluti e hanno affiancato alle vecchie tecniche di scasso nuove competenze tecnologiche per mettere fuori uso i sistemi centralizzati di controllo e di allarme. In Italia si stima che il 20% delle auto venga rubato mediante metodi elettronici, specialmente quando si tratta di veicoli di nuova generazione.

Come si rubano le auto? Ecco le 3 tecniche più diffuse.

  1. Scasso del veicolo

Rottura del finestrino, portiera forzata, serratura manomessa: ecco alcune tecniche rudimentali più usate dai ladri d’auto. Come difendersi? Dotando il veicolo di un sistema di antifurto, meglio se satellitare. Gli antifurti satellitari di ultima generazione, infatti, lanciano un allarme in caso di tentativo di scasso alle portiere, sollevamento o accensione, inviano una segnalazione alla centrale, bloccano il motore da remoto e avviano la localizzazione del veicolo, per monitorarne la rotta.

  1. Attacco jammer

I ladri tecnologicamente più evoluti eseguono furti auto utilizzando device elettronici in grado di mettere fuori uso gli antifurti satellitari e di disturbare i segnali GSM e GPS. Come i jammer: dispositivi che isolano i collegamenti, impedendo all’automobile di segnalare il furto ed inibendone la localizzazione. Come difendersi dai furti auto con attacchi jammer? Installando sul veicolo antifurti satellitari intelligenti, come Sirio ed Excellence proposti da ARX, che rilevano il disturbo jammer e, prevedendo il tentativo imminente di furto auto, lanciano l’allarme e bloccano il motore.

  1. Manomissione del sistema keyless

Sono sempre più numerose le automobili dotate di tecnologia keyless: l’auto si apre e si accende solo con un comando elettrico, senza il bisogno di inserire meccanicamente la chiave. È tra le onde di questo segnale che i ladri di automobili s’inseriscono, facendo rimbalzare attraverso ripetitori in radiofrequenza la comunicazione tra chiave e veicolo, anche da grande distanza. Amplificando il segnale l’auto viene ingannata e riceve l’impulso ad aprirsi, anche se il proprietario è lontano. Una volta avviato il motore, il veicolo inizia a viaggiare fino al primo spegnimento, solitamente a fine serbatoio o raggiunto un luogo al riparo da occhi indiscreti. Come tutelarsi? Dotando il veicolo di un dispositivo GPS, meglio se nascosto, in grado di tracciare i movimenti del mezzo e di consentire la localizzazione dell’automobile.

Il vostro veicolo è a rischio? Ecco la lista delle auto più rubate

Fiat Punto, Fiat Panda e Fiat 500 sono le 3 auto più rubate in Italia: un podio sfortunato che riflette la diffusione di questi modelli sul mercato.

E tra i SUV? Le auto più rubate dalla linea fuoristrada sono Nissan Qashqai, Kia Sportage e Range Rover.

Se avete una di queste auto, o se semplicemente volete salvaguardare il vostro veicolo, scegliete la sicurezza e la tranquillità, affidandovi ad un partner di qualità come ARX: lo specialista della protezione, leader nei sistemi di antifurto satellitari di ultima generazione capaci di ostacolare anche i furti auto più hi-tech.